Cursed sta per arrivare su Netflix, si tratta di una serie Fantasy che riscrive in chiave femminile la storia di Re Artù, Excalibur e mago Merlino.

Nimue è la protagonista, Dama del Lago. Ad interpretare Nimue è un volto che conosciamo già, Katherine Langford, 24enne l’attrice australiana che ha interpretato Hannah Baker, ragazza suicida di Tredici.

Cursed, uno sguardo alla trama della serie più attesa

Cursed racconta la storia di Nimue cresciuta in un villaggio di druidi, denominata maledetta dai suoi coetanei perché ha il potere di risvegliare le forze della natura. La storia ha inizio quando i Paladini Rossi infiammano il villaggio per cancellare tutte le forme di magia dalla terra, ma lei riesce a scappare. La mamma prima di morire le ha affidato una missione, consegnare la spada al mago Merlino. Quindi inizia il suo cammino.

Nel frattempo incontra Artù, un giovane mercenario che cerca di pagare i debiti del padre. Il ragazzo è attratto dalla spada e dalla ragazza. Quando si impossessa di Excalibur prova a vincere un torneo in modo da pagare tutti i debiti del padre e ritrovare l’amore perduto. Così Nimue si rifugia presso un convento con Morgana, la sorella di Artù, mentre Merlino si allontana dal castello del re Uther. Il destino di tutti è legato alla spada in possesso di Nimue.

Serie tratta dal romanzo, una rivincita per le donne

La serie è stata tratta dal romanzo di Tom Wheeler e Frank Miller, fumettista e sceneggiatore americano. Così ha pensato di raccontare la storia di Re Artù mettendo al centro una figura femminile proprio perché in genere nelle leggende il ruolo delle donne è trascurato, resi ai minimi termini.

In questo modo invece si cerca di dare il massimo valore ad ogni figura femminile e bisogna dire che gli autori ci sono riusciti con Nimue, perfettamente.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui