Cerchiamo di fare insieme un po’ di chiarezza sulle date entro cui è necessario effettuare annualmente la dichiarazione dei redditi. Questo prospetto nasce perché c’è molta disinformazione al riguardo. Un promemoria utile da tenere insomma sempre a portata di mano. 

Modello Redditi Persone Fisiche in via telematica 

Il modello che permette di presentare la dichiarazione dei redditi per le persone fisiche è di semplice compilazione. Si tratta del modello Redditi Persone Fisiche, che da qualche anno può essere presentato solo ed esclusivamente in via telematica

 

Questa decisione è stata presa per avviare un processo di digitalizzazione, che consenta di evitare lo spreco di carta. Non solo, consentire infatti anche di rendere la burocrazia molto più veloce e snella. Entro quando deve essere effettuata la presentazione del modello Redditi Persone Fisiche? Entro il 30 novembre, dell’anno successivo a quello del periodo di imposta per il quale si sta effettuando la dichiarazione. 

 

È molto importante ricordare che queste sono indicazioni di massima. Di solito le date sono queste, ma in alcuni casi potrebbero essere messe in atto delle variazioni oppure delle proroghe. Proprio per questo motivo è bene informarsi, direttamente tramite il sito dell’Agenzia delle Entrate. 

 

La dichiarazione dei redditi in via telematica può essere effettuata in modo autonomo e diretto. Per effettuarla è necessario essere in possesso di PIN dell’Agenzia delle Entrate o con PIN INPS. La dichiarazione dei redditi in via telematica può essere effettuata anche tramite un intermediario. L’intermediario può essere un ragioniere, un commercialista oppure un consulente del lavoro. 

Come trovare un buon commercialista 

Vivi a Milano? Hai bisogno di un commercialista Milano a cui affidare la dichiarazione dei redditi? Non affidarti al caso. È sempre bene andare alla ricerca di un professionista con una lunga esperienza alle spalle e con una buona reputazione. Se ha una lunga esperienza, sa risolvere ogni problema con semplicità. Se ha una buona reputazione, significa che è affidabile. Deve essere disponibile e gentile, ma soprattutto veloce, nelle comunicazione e nell’espletamento della burocrazia. 

Leggi anche: smart working per Gasparri Stop per danni all’economia

Dichiarazione dei redditi in modalità cartacea 

Ci sono alcune persone che hanno ancora la possibilità di presentare la dichiarazione cartacea, direttamente presso gli uffici postali. In questo caso però è necessario che il modello sia presentato dal 2 maggio al 30 giugno. Anche in questo caso, possono essere messe in atto delle variazioni e delle proroghe ed è quindi sempre bene controllare. 

 

È possibile presentare la dichiarazione in modalità cartacea nel caso di:

  • Persone che possiedono redditi che non possono essere presentati con il modello 730.
  • Persone che possono presentare il 730, ma che devono dichiarare anche altri redditi oppure comunicare alcuni dati con i modello RM, RT, RW. 
  • Persone che devono presentare la dichiarazione per conto di contribuenti deceduti.

Conclusioni

Speriamo davvero che le indicazioni che vi abbiamo fornito siano utili per la vostra dichiarazione dei redditi. Ricordate comunque che online sono disponibili molti tutorial utilissimi e che il sito internet ufficiale dell’Agenzia delle Entrate è da questo punto di vista un vero e proprio pozzo di informazioni. 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui