Casa indipendente, questo è ciò che cercano adesso le famiglie, dopo il coronavirus e le restrizioni post emergenza sanitaria.

A partire da giugno gli affitti delle case sono cresciuti del 70%; se prima però la popolazione si adattava e sceglieva qualunque genere di casa, anche il condominio, adesso si cerca molto di più. Si punta sulle case indipendenti e addirittura sugli attici, meglio ancora se si tratta di case con giardino. Il modo di pensare all’abitazione, alla casa in cui si vive adesso è cambiato. Se un tempo ci si accontentava di avere una casa dove andare a mangiare e a dormire, adesso ciò che si vuole ottenere con tanta determinazione è un’abitazione con degli spazi esterni. Leggi anche l’articolo che parla delle agevolazioni sulla prima casa.

Casa indipendente per maggiore privacy e per non condividere gli spazi con i vicini

Casa indipendente vuol dire libertà, soprattutto in presenza di bambini che hanno bisogno di uscire, fare punto e lo spazio verde a proprio disposizione anche per paura di una prossimo è uno dei più grandi desideri di tutti. Ciò significa d’altronde godere di maggiore privacy, nessun vicino o condomino che controlla i propri movimenti, nessuno a cui dare spiegazioni.

Tra l’altro ciò che la gente cerca adesso è una casa indipendente con tante stanze perché qualora si dovesse ricreare una seconda possibilità di lockdown, ognuno deve godere della possibilitò di avere lo spazio necessario per lo smart working. In questo periodo ci si è arrangiati come si è potuto, però se si hanno bambini e membri della famiglia che lavorano da casa è fondamentale avere il proprio spazio, il silenzio e la privacy.

Cambia anche la preferenza di condividere l’affitto con altri inquilini

E’ cambiata anche la tendenza degli anni passati di dividere l’appartamento con i colleghi per esempio i lavoratori, o gli studenti. Adesso si opta per case piccole e soprattutto per una certa sicurezza a livello sanitario.

D’altronde si era già capito che prima o poi le cose sarebbero cambiate, forse è arrivato il momento.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui