Affitti case troppo elevati, l’Agenzia delle entrate ha dato il via ai controlli più che legittimi. Sono tante le famiglie che pagano troppo e la cosa appare essere parecchio strana.

Il canone d’affitto è per tutti elevato, si pensa di poterla scampare eppure l’agenzia delle entrate afferma di aver dato il via ai controlli proprio per verificare una situazione che lascia non pochi dubbi. Sono tante le famiglie che vivono in affitto e che dichiarano di pagare ingenti somm di denaro ma come fanno se la dichiarazione dei redditi supera di poco la cifra pagata mensilmente?

Affitti case troppo elevati la giurisprudenza condanna il locatore

Affitti case fuori norma, la giurisprudenza avvisa che qualora secondo i canoni prestabiliti l’affitto dovesse risultare elevato in relazione al reddito dichiarato si va per ulteriori verifiche che possono condurre a gravi conseguenze. Il risultato sarebbe l’accusa di evasione fiscale.

Qualcosa che in passato sarebbe già avvenuto durante controlli simili. I diretti interessati in quel caso hanno dovuto pagare gli arretrati per un totale complessivo di145 Mila euro. A rischiare è l’inquilino ma anche il locatore.

Inquilini con reddito basso e affitto super, il redditometro farà da giudice

Ma come capire se c’è qualcosa che non funziona? In poche mosse. Se l’inquilino secondo i controlli dovesse avere un reddito basso che non rientra nella media e dovesse pagare nel frattempo affitti esorbitanti, interviene il redditometro a chiarire tutto.

Così ecco altri accertamenti fiscali che possono portare all’accusa per il locale di frode alla legge. La legge non perdona e non ammette ignoranza. Coloro che pagando tanto per l’affitto dell’immobile rientrano nelle domande per i buoni statali che in realtà non spetterebbero dovranno ritornare la somma per intero. Insomma non c’è truffa capace di scamparla ai controlli dell’agenzia che anche dopo tempo riesce a tirare fuori fino all’ultimo atto illegale.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui